Percorsi 80.006 km, due volte il giro dell’equatore: la nuova CIE (Carta D’Identità Elettronica) è realtà.

Percorsi 80.006 km, due volte il giro dell’equatore: la nuova CIE (Carta D’Identità Elettronica) è realtà.

La Carta d’Identità elettronica è ormai una realtà per i cittadini italiani e stranieri, è un documento provvisto dell’identificazione fisica del titolare ed è uno strumento di accesso ad alcuni servizi telematici messi a disposizione dalla PA.

<<Siamo orgogliosi di essere stati parte integrante di questa piccola ma grande rivoluzione nell’ottica della conversione digitale delle amministrazioni – dichiara Gianluca Rotondi, CEO dell’azienda – è un importante passo in avanti che permetterà di snellire le procedure, eliminare file, velocizzare i processi.

Il nostro contributo, nell’ambito del progetto nazionale CIE, ha riguardato il lato formativo – continua il CEO di Mac srl – erogando conoscenze e competenze alle amministrazioni locali nelle persone degli operatori comunali in modo da consentire a quest’ultimi di avere gli strumenti necessari per consentire il passaggio dal cartaceo al digitale.

Per fare questo ci siamo avvalsi di una rete di 21 formatori che, attraverso sessioni formative erogate presso 46 prefetture, hanno coperto l’esigenza formativa su tutto il territorio nazionale coinvolgendo 7.793 comuni italiani per un totale di 12.173 operatori comunali formati.

I numeri sono testimoni della grandezza del progetto, dell’ambizione di portare il Paese Italia nella cosiddetta “era della digitalizzazione” con l’obiettivo unico di innovare la Pubblica Amministrazione.

2018-10-24T14:55:18+00:00 24 ottobre 2018|News|Commenti disabilitati su Percorsi 80.006 km, due volte il giro dell’equatore: la nuova CIE (Carta D’Identità Elettronica) è realtà.